Quanto Traffico ricevi da Mobile? Monitoriamolo e diamogli importanza!

Google Analytics 2013 "nuova frontiera" sempre più smartphone e tablet e sempre meno desktop per navigare.

Se anche tu sei come me che naviga spesso da tablet/smartphone ti sarai scontrato sicuramente con un sito o un blog difficilmente leggibile da dispositivi portatili e quel che peggio lento nel caricare le pagine.

Ogni tanto mi imbarco in alcuni siti che mi fanno tornare indietro nel tempo. Come? Indietro nel tempo? Si proprio così indietro di qualche decina di anni quando la connessione analogica a 56 Kbit/s la faceva da padrona.

Quando per scaricare un programma come winRar ci voleva una vita.

E adesso nel 2013? Come siamo messi?

Con connessioni 3G, ADSL ecc. siamo messi abbastanza bene. Non è tanto più un problema di velocità di connessione quanto un problema di tempi di risposta del server, dimensioni delle pagine web e non in ultimo il supporto delle pagine web ai dispositivi mobili di terza/quarta, chi più ne ha più ne metta, generazione.

Conversione una delle 5 fasi del processo di marketing

Il 13% delle pagine viste su internet sono da mobile, il 24% degli acquisti su internet nel natale 2012 sono arrivate da mobile. Scopri perchè è importante capire se il tuo sito è pronto per una nuova sfida.

Lo sapevi che il 61% di chi naviga da mobile se non trova un sito compatibile corre dal tuo competitor che ne ha già uno?

Fonte: Econsultancy, Nielsen e comScore

Analizzare i dati in maniera corretta senza farsi spaventare dai numeri può, nel lungo periodo, aiutarci a rimanere a galla nel grande oceano di internet!

Ok siamo pronti a proiettarci nel futuro non prima di aver preso la giusta attrezzatura d'assalto!

Checklist - le 9 domande da porsi

  • Quanti sono il numero di utenti che navigano il sito da dispositivi mobili?
  • Quali keyword portano sul nostro sito?
  • I visitatori "mobili" stanno avendo delle difficoltà nel navigare il sito? Nel trovare i contenuti?
  • Quante conversioni arrivano da mobile e quante da computer desktop?
  • La struttura del nostro sito è mobile-friendly (come direbbero gli inglesi)?
  • Le pagine più viste da mobile possono essere ulteriormente ottimizzate?
  • Il mio sito è facilmente navigabile da dispositivi mobili? Il template che utilizzo è responsive?
  • Le call to action sono efficaci e ben visibili su dispositivi mobili?

Da dove partiamo per rispondere alle domande?

Prendiamo il caso che vogliate proporre ad un vostro cliente di migliorare il suo sito per tutti quegli utenti che lo navigano da smartphone. Da dove partireste? Io parto sempre dallo scoprire quanti utenti navigano il sito da cellulare e quanti, invece, da un computer desktop.

Quindi per prima cosa creiamo due segmenti:

  • Utenti che visitano il sito da smartphone
  • Utenti che visitano il sito da un computer desktop

Mobile tracking con Google Analytic

Segmento No mobile tracking con Google Analytics

Una volta terminata la creazione dei segmenti possiamo estrarre le informazioni che ci occorrono da poter presentare al nostro cliente.

Quanti sono i visitatori che navigano il sito da pc desktop e da smarthphone?

Per rispondere a questa domanda un report interessante è Audience Overview, raggiungibile dal menu Audience > Overview

Audience Overview di Google Analytics

Da questa tabella possiamo estrarre alcuni elementi che andranno a comporre il report da presentare al cliente. La differenza tra bounce rate e la differenza di durata media della visita ci permette di valutare, in linea generale, quanto è efficace il nostro sito web.

Che il bounce rate sia elevato, per la tipologia del sito presa in considerazione (blog), non è molto significativa anche se può essere migliorata. Quello che è significativo potrebbe essere la differenza tra il bounce rate di chi naviga da computer desktop rispetto a quello dei navigatori "mobili".

In questo caso il 4% di differenza non è alto però in molti casi potrebbe essere più elevato.

Anche la durata della visita può essere un campanello d'allarme da tenere in considerazione. Se la differenza è molta potrebbe voler dire che il sito non risponde a pieno ai requisiti di usabilità che un utente medio che naviga sul web, da uno smartphone, si aspetterebbe.

Quali keyword  portano traffico da dispositivi mobili?

Un'altra domanda a cui vorremmo rispondere potrebbe essere proprio questa. Tra tutte le keyword che portano traffico sul sito web quali sono le più gettonate da mobile?

Per rispondere a questa domanda e ampliarne la portata potremmo partire, non solo con il capire le parole chiave che ci portano del traffico da cellulare, ma anche le landing page su cui atterrano questi specifici visitatori.

A cosa serve questa ulteriore informazione? A capire quali pagine dovranno essere migliorate.

Landing page vs. Keyword in Google Analytics

Il report raggiungibile dal menu Site Content > Landing page con aggiunta la dimensione secondaria: keyword è ottimo per identificare la coppia landing page/Keyword che ci portano più traffico da mobile e se il traffico è di qualità o meno.

Cosa intendo per traffico di qualità? Be' dipende molto dalla tipologia del sito che si sta analizzando, potrebbe essere un basso bounce rate o alto valore di Page/Visit oppure ancora un alto valore di durata della visita.

Tutto sta nel capire la tipologia del sito, il comportamento degli utenti e l'obiettivo da raggiungere.

Da questo report possiamo anche intuire se gli utenti stanno avendo possibili difficoltà nel trovare i contenuti cercati, come? Se vediamo la metrica Pages/Visits molto elevata potrebbe voler dire che gli utenti devono navigare in profondità il sito prima di trovare quello che stanno cercando.

Oppure se il tempo di visita medio è molto breve vuol dire che la pagina su cui sono atterrati non rispecchia il loro intento di ricerca o che andrebbe migliorata.

In quest'ultimo caso concentratevi sempre sulla differenza tra il segmento mobile e quello non mobile; non prendete in considerazione la singola metrica da sola ma rapportatela sempre al traffico proveniente da PC fisso.

Call To Action, sono efficaci anche per chi naviga da mobile?

Chiediamoci sempre se le call to action sono ben visibili anche su dispositivi cellulare in maniera da massimizzare il tasso di conversione delle nostre pagine.

Mi è capitato ultimamente di analizzare un sito con molto traffico sia da pc desktop che da smartphone< ed ho notato che il tasso di conversione era molto basso.

Le ragioni sono molteplici e in parte ce le siamo detti in questo post. Uno dei motivi che ci tengo ad evidenziare era quello sulla difficoltà di definire la "prossima azione da compiere". Se navigo da smartphone devo riuscire ad ottenere quello che voglio in maniera più agevole possibile e veloce,  altrimenti vado da un tuo competitor che mi offre in maniera chiara e immediata quello che desidero.

Traffico totale segmentato per mobile e non mobile

Rispetto alla quantità di visite si può lavorare per migliorare il tasso di conversione, non trovate?

Se avete trovato il post interessante condividetelo e discutiamone insieme su twitter!